ANTOON VAN DYCK
COURT PAINTER
A unique exhibition on Antoon Van Dyck, the great Flemish painter who powerfully broke the cornerstones of 17th-century portraiture.

Housed in the Sale Palatine of the Galleria Sabauda at the Royal Museums in Turin, the 45 canvases and 21 engravings on display are meant to reveal Van Dyck as Rubens’ star pupil and one of the greatest exponents of 17th-century European art, internationally contended by the most presigious courts.

Bright colours, painstaking strokes and superbly detailed fine fabrics of the gowns enhance the power of the expressiveness that shines through bright glances of the eyes and dynamic gestures of the bodies.
 
Una mostra straordinaria dedicata a Antoon Van Dyck, pittore fiammingo che rivoluzionò irreversibilmente i canoni della ritrattistica nel XVII secolo.

45 dipinti e 21 incisioni sono ospitati presso le Sale Palatine della Galleria Sabauda, all'interno del Polo Reale di Torino.

L'allievo prediletto di Rubens fu conteso dalle maggiori corti europee, Inghilterra, Spagna, passando per le potenti famiglie genovesi e i Savoia stessi.

Le opere di proprietà della Galleria Sabauda sono esposte in un originale dialogo con capolavori provenienti dai maggiori musei europei.

Colori vivaci, tratti minuziosi e ricchi tessuti degli abiti esaltano la forza espressiva degli sguardi  e la dinamicità dei gesti dei personaggi ritratti.

ANTOON VAN DYCK
PITTORE DI CORTE
Contattatemi per una visita guidata
For guided visits contact me
natalialadecka@gmail.com