RENATO GUTTUSO
THE REVOLUTIONARY ART FOR THE FIFTIETH ANNIVERSARY OF  ITALIAN '68 MOVEMENT
Up to 60 works by Expressionist painter Renato Guttuso are collected in this monographic exhibition in the Turin GAM. Born in Sicily in 1926 during Italian Fascist regime, Guttuso's paintings and skethces trace Italian XX century history by focusing on social issues, but if biting Realism recalling Pablo Picasso and even Courbet in "Fucilazione in campagna" is a cried out condemnation of Nazi-Fascism, "La sulfatara" is almost oniric whereas denouncing child-work in Sicilan mines. Guttuso's involvement to Italian politics, his bonding to Antifascist movements and to students' Italian protests (the Sessantotto '68) is the crucial issue of Guttuso's works from the 60s on. Harsh primary colors, large scale canvases, newspapers' fotographs pasted up in a whirling universe where contemporary characters are close to the iconic protagonists of Socialism and Communism are a statement of a  political propaganda through the Idealism of the artist.
 
Per il cinquantenario delle proteste del Sessantotto, alla GAM di Torino sono esposte una sessantina di opere di Renato Guttuso in una mostra monografica a lui dedicata. Il pittore espressionista nasce in Sicilia nel 1926 durante il fascismo e nei suoi quadri e schizzi viene ripercorsa la storia d'Italia del XX secolo. Ma se il caustico realismo che richiama Picasso -e ancor prima Courbet- ne "La fucilazione in campagna" Ŕ una aperta condanna del Nazifascismo, "La sulfatara", nel denunciare  lo sfruttamento minorile nelle miniere di zolfo siciliane, Ŕ una rappresentazione quasi onirica, uno slancio infantile di fantasia per sfuggire alla realtÓ. Il coinvolgimento politico, l'impegno antifascista e il sostegno ai movimenti studenteschi sono presenti nelle opere pi¨ recenti, caratterizzate da accecanti panneggi di colori primari, tele di grandi dimensioni, foto prese dai giornali: un universo vorticoso in cui personaggi della politica e della societÓ contemporanea dialogano con immagini dei padri del comunismo e socialismo, propaganda politica mutuata dall'idealismo artistico.
RENATO GUTTUSO
L'ARTE RIVOLUZIONARIA PER IL CINQUANTENARIO DEI MOVIMENTI DEL '68
Contattatemi per una visita guidata
For guided visits contact me
natalialadecka@gmail.com